Consultazione Linee Guida ENAC – Fraseologia Aeronautica




Lo scopo delle Linee Guida ENAC – Fraseologia Aeronautica è quello di fornire ai piloti, al personale ATS e al personale addetto ai servizi di terra, sia civile che militare, un compendio di fraseologia standard chiaro e conciso e le relative linee guida, per l’effettuazione delle comunicazioni radiotelefoniche all’interno dello spazio aereo italiano.
Il presente documento contiene la trasposizione in lingua italiana della terminologia radiotelefonica e della fraseologia aeronautica standard in lingua inglese. Tuttavia, alcune delle parole in lingua inglese di uso comune non sono state tradotte, stante il loro tradizionale utilizzo nei messaggi di fraseologia anche in lingua italiana.
Fraseologia e terminologia radiotelefonica in lingua italiana sono basate su quelle comunemente usate nella pratica attuale, a loro volta derivanti dalla fraseologia a suo tempo pubblicata dall’Aeronautica Militare. Pertanto la fraseologia riportata non contiene rilevanti elementi di novità.
Il compendio di fraseologia è pubblicato inizialmente dall’ENAC come “Linea Guida”, che comporta la sua adozione su base volontaria da parte dei soggetti interessati. Ciò è necessario per attuare una transizione morbida dall’attuale stato che contempla l’uso di fraseologia in lingua italiana derivante dalla consuetudine, ma non più ufficialmente codificata per la totalità degli utenti dello spazio aereo.
Dopo un periodo di applicazione sperimentale, è intenzione dell’ENAC includere la fraseologia aeronautica nel regolamento Regole dell’Aria Italia (RAIT) per le parti non comprese nel regolamento di esecuzione UE n. 923/2012 Regole dell’Aria Standardizzate Europee (SERA).
Il lavoro è il risultato di appositi studi condotti da un gruppo di lavoro ad hoc costituito da esperti di ENAC, di AM e di ENAV S.p.A., basato sulla consolidata esperienza già maturata dagli ANSP in tema di fraseologia aeronautica.
La consultazione si chiude il 28 giugno 2015.

Fonte: Enac