Altro

SWAN, un sistema di idroscali tra Italia e Grecia



Si è tenuta a Gallipoli la conferenza stampa di presentazione di SWAN (Sustainable Water Aerodrome Network), il progetto che prevede la realizzazione di un sistema di otto idroscali (o idrosuperfici) tra l’Italia e la Grecia destinato, tra le altre cose, ad incentivare il trasporto su idrovolante. L’opportunità si è concretizzata grazie alle risorse del Programma di Cooperazione EU 2014/2020 Interreg V/A Grecia-Italia che, com’è noto, ha premiato con circa 3 milioni di euro il progetto Swan, che è frutto di un partenariato tra l’Autorità Portuale di Corfù (capofila), il Comune di Corfù, l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio – Porto di Taranto, il Comune di Gallipoli e il Comune di Nardò e che è stato sviluppato con il supporto di Aviazione Marittima Italiana e la società Magister Ludi.

Pianifica e naviga in VFR con l’app gratuita Airmate



Airmate è l’app gratuita per sistemi IOS e Android che ci permette di pianificare il nostro volo, inserendo tutti i waypoints selezionabili sulla mappa, inserendo quote e velocità per ogni singolo punto. Ci permette di visualizzare i limiti, in termini di quota, nei diversi spazi aerei, indicandoci quando siamo in zone vietate (come spazi aerei di Classe A) oppure zone proibite e regolamentate.

Italian Airspace Pro, nuova App aggiornata alla versione professionale



L’anno scorso vi abbiamo segnalato l’uscita di Italian Airspace Lice in versione gratuita; adesso riceviamo l’aggiornamento alla versione pro da parte dello sviluppatore Sebastiano Minniti.
Italian Airspace Pro aggiunge la funzione di navigazione (e altro) alla semplicità di lettura degli spazi aerei che è già una caratteristica della versione “Lite”. L’attuale prezzo (per l’Italia) è di 9,99 euro.

Roberto Bisa, in ultraleggero fino alla fine del mondo



Roberto Bisa, ci riprova! Decollato ieri, 1 agosto 2015, a bordo del suo ultraleggero Syncro (nominativo internazionale I-C104), nato dalle sapienti mani degli ingegneri della Synthesis di Udine. Il pilota trevigiano sarà completamente solo nella sua impresa: compiere la distanza che separa Istrana dalla Terra del Fuoco, in Argentina. Roberto si è preparato per due anni, ricevendo supporto tecnico da molti appassionati, dalla ditta costruttrice del velivolo e dall’Aeronautica Militare che gli ha consentito di addestrarsi agli effetti del volo ad alta quota nel proprio Centro Sperimentale Volo e di utilizzare l’aeroporto militare di Istrana per la presentazione della missione e il decollo.

FlightGPS24, il radar per il traffico aereo dei voli privati



Altra nuova App per sistemi Android, si chiama FlightGPS24 e permette di monitorare come un vero e proprio radar il traffico aereo dei voli privati (VDS, Alianti, Moto Alianti, Deltaplano, VDS avanzato) presenti in tutto il Mondo. Praticamente chi scarica l’applicazione potrà sia registrare un proprio volo quando va a volare, oppure semplicemente osservare tutti gli altri traffici presenti sulla mappa. Per ogni volo si potranno vedere varie informazioni, tra cui altezza, velocità, latitudine, longitudine, modello aereo, targa, direzione percorso fatto ecc…